Kermesse Aramonese

La categoria

02/08/2021

COMUNICATO STAMPA

KERMESSE ARAMONESE, NEL SEGNO DELLA SPERANZA E DELLA PRUDENZA

In epoca di pandemia, la scelta sull’opportunità o meno di realizzare manifestazioni pubbliche è stata lungamente ponderata. Alla fin fine si è deciso di andare avanti: un segnale di speranza e di ragionato e prudente ottimismo. Il tutto, naturalmente, con grande cautela e attenzione che si manifesterà su due piani. Il primo, nel rispetto delle norme anti-Covid 19, in particolare: distanziamento sociale e numeri di posti a sedere limitati per ogni evento. In secondo luogo, con l’esclusione dalla programmazione di eventi di massa o che possono creare assembramenti; assente il pezzo forte delle ultime estati zambronesi: il Tamburello Festival.

Ecco gli appuntamenti.

S’inizia il 7 agosto con la presentazione, nel capoluogo, del libro: “Frammenti d’anima” di Michele Petullà. Il 12 Agosto, nella frazione Daffinacello, l’amministrazione darà un formale riconoscimento per gli allievi vincitori del concorso di poesia “Onde mediterranee”. Teatro di burattini e marionette, bolle di sapone, zucchero filato e popcorn, micromagia allieteranno la serata per i vincitori del concorso e per i loro compagni di scuola. Il 13 a San Giovanni, in linea con gli anni passati, la commedia brillante in vernacolo calabrese: “I morti non paganu i tassi”, a cura dell’Associazione Laboratorio Teatrale “La bottega del sorriso Aps” di Cittanova (Rc). Il 16 agosto sempre a San Giovanni, alle ore 19.00, l’intitolazione della Scuola Primaria a Domenico Giannini, giovane del posto scomparso prematuramente, evento patrocinato dall’Istituto Comprensivo di Tropea. Iniziativa ambientalista alla marina di Zambrone, nel pomeriggio del 18 agosto “Ricicla estate” con la collaborazione di Legambiente e Conai. Evento clou il 20 agosto con “Donna, omaggio a Mimì”. Trattasi di un concerto in memoria di Mia Martini che registrerà la partecipazione di tanti artisti di tutta la Calabria che si alterneranno nella piazza VIII marzo del capoluogo; l’evento avrà la direzione artistica di Maria Teresa Marzano. Da ricordare che nel Museo a cielo aperto “Calabria al femminile”, realizzato dall’artista Antonio La Gamba, il Comune di Zambrone ha dedicato una statua alla vocalist originaria di Bagnara. Il giorno successivo e cioè il 21 agosto, sempre a Zambrone, la presentazione del libro: “Voli d’Italia viaggio nei nostri pensieri” di Gaia Van Der Esch, scrittrice tra le più talentuose del panorama nazionale tanto che nel 2017 è stata inclusa da Forbes tra i 30 under 30 più promettenti al mondo. A seguire, lo spettacolo di Laura Formenti, comica, attrice e performer fra le più brillanti del panorama nazionale. Lo spettacolo messo in scena è: “Brava per essere un pugile”. L’iniziativa sarà realizzata con la compartecipazione dell’Associazione Valentia. Il 31 a Daffinà “Circovagando” con gli artisti di strada della compagnia Joculares; gli spettacoli proposti: Mr. Sardella Show, Tacco12 e Alla ricerca della bolla perduta. Si chiude il 5 settembre con il concerto Blues in Madama, col gruppo: “On the Clouds”. Tutte le manifestazioni si svolgeranno con la collaborazione dell’Anpana Gepa (Protezione Civile) di Zungri, coadiuvati dai prestatori del Servizio Civile Universale.

Zambrone, 27 luglio 2021

La giunta del Comune di Zambrone

Corrado L’Andolina (Sindaco)

Nicola Grillo (Vicesindaco)

Enza Carrozzo (Assessore)

 

 

indietro

torna all'inizio del contenuto